Mese: dicembre 2017

Divorzio: niente assegno alla ex che da separata conduce una vita dignitosa

Per la Cassazione, non basta il mero divario tra i redditi degli ex se la signora ha continuato, dopo la separazione, a svolgere un’esistenza dignitosa Non è tenuta a percepire l’assegno divorzile l’ex che, dopo aver abbandonato la casa coniugale, ha da sempre condotto una vita dignitosa, anche in costanza di separazione, senza aver mai […]

Responsabilità medica: il giudice può valutare il danno in maniera difforme dal Ctu

In caso di inadempimento del dentista, occorre valutare gli elementi dentari persi e l’impossibilità di applicare protesi fisse Il medico odontoiatra che, nell’esercizio della propria attività professionale, non adempie esattamente la prestazione di cura dovuta nei confronti del paziente in forza del contratto d’opera concluso tra le parti e viola le leges artis connesse al […]